gavi's picture
From gavi rss RSS  subscribe Subscribe

Ms Webcast Sql Server 2005 Bi Ita 08 Reporting Services Parte 1 



 

 
 
Tags:  Sql  Server 
Views:  8327
Downloads:  90
Published:  August 30, 2007
 
6
download

Share plick with friends Share
save to favorite
Report Abuse Report Abuse
 
Related Plicks
Introduction To Oracle 9i Sql (Vol 2)

Introduction To Oracle 9i Sql (Vol 2)

From: andrewwo
Views: 162 Comments: 0

 
SQL Data Recovery

SQL Data Recovery

From: pdffilesubmit
Views: 173 Comments: 0
SQL data recovery tool is able to complete the recovery SQL Server database without any modification of .mdf & .ldf file format. You can fix SQL errors & repair corrupt, damaged or inaccessible SQL Server data in a couple of minutes by using this SQ (more)

 
Dedicated SQL Server

Dedicated SQL Server

From: anajame
Views: 326 Comments: 0

 
Microsoft Certified Master: SQL Server 2008 Recommended Pre ...

Microsoft Certified Master: SQL Server 2008 Recommended Pre ...

From: arky
Views: 131 Comments: 0

 
SQL Server Database Development

SQL Server Database Development

From: suryakantbehera
Views: 596 Comments: 0
Mindfire Solutions provides top of the line Database Development and Remote DBA Services for the Microsoft SQL Server platform. Mindfire's expertise in custom SQL Server Development /Administration is the result of 9+ years of experience in MS SQL S (more)

 
SQL Server Database Restore

SQL Server Database Restore

From: pptnewz01
Views: 157 Comments: 0
SQL Server database restore tool allows to repair corrupt SQL Server data & then you can restore it in SQL Server. Recover lost tables or records which were accidentally deleted earlier with this SQL recovery tool.
 
See all 
 
More from this user
Google Earth

Google Earth

From: gavi
Views: 4658
Comments: 1

Comparing J2EE with .NET

Comparing J2EE with .NET

From: gavi
Views: 3851
Comments: 0

flash

flash

From: gavi
Views: 2418
Comments: 0

Evolution Of Soa - Gartner

Evolution Of Soa - Gartner

From: gavi
Views: 3930
Comments: 0

See all 
 
 
 URL:          AddThis Social Bookmark Button
Embed Thin Player: (fits in most blogs)
Embed Full Player :
 
 

Name

Email (will NOT be shown to other users)

 

 
 
Comments: (watch)
 
 
Notes:
 
Slide 1: Sql Server 2005 Franco Perduca Factory Software francop@factorysw.com Reporting Services - Introduzione
Slide 2: Agenda   Reporting Services Overview Sviluppo Sicurezza Distribuzione dei report Amministrazione    2
Slide 3: Overview  MS Reporting Services (SSRS) è una piattaforma per la creazione e la gestione di report  Per applicazioni connesse  Sfrutta tecnologie standart e MS     HTTP, XML e Web Services .NET SQL Server IIS  Fornisce tool per:    sviluppo amministrazione consultazione  3 E’ completamente estendibile e personalizzabile
Slide 4: Features principali  Sorgenti dati    Relazionali Multidimensionali Xml  Report    Tabulari A Matrice (Pivot) Free-form 4
Slide 5: Features principali  Report Interattivi  Drill through  Report Parametrici  Supporto per query dinamiche  Navigabilità    Anchor Treeview Calendar 5
Slide 6: Features principali  Elementi Grafici   Immagini Charts  Aggregazione dei dati  Totali / Subtotali / Avg  Render multiformato   Html / PDF / Excel ecc. più custom Printer 6
Slide 7: Features principali     Rich Client Printing Stampa senza necessità di esportare Download di un controllo ActiveX sul client Supporto per   Page Layout Preview 7
Slide 8: Features principali  Configurazione tramite tool  Report Service Configuration Manager 8
Slide 9: Overview 9
Slide 10: Overview  E’ supportato lo scripting  Tramite VB.NET  Sono supportate le subscription I report possono essere automaticamente inviati via mail L’output sopporta i formati di diffusi    Excel, PDF, HTML, ecc 10
Slide 11: Sviluppo  Editor Report: BI Dev. Studio   Non è obbligatorio in quanto il report è un file xml Però è praticamente indispensabile  Creare un progetto di tipo “Report Project” Aggiungere:     Data Sources Parametri Reports 11
Slide 12: Sviluppo  Ogni proprietà visibile (e non) può essere modificata tramite l’uso di expressions Il linguaggio è VB.NET In più ci sono funzioni aggiunte dall’infrastruttura di SSRS      Previous RowNumber CountRows 12
Slide 13: Sviluppo  E’ possibile aggiungere funzioni tramite   Codice Embedded (VB.NET) External Assembly (Qualsiasi linguaggio .NET)  Per personalizzare il report è possibile utilizzare immagini    Memorizzate nel report (embedded) Esterne (link) Memorizzata in un db 13
Slide 14: Sviluppo  Il Report Manager è “solamente” l’applicazione di default fornita da Microsoft Utilizza il web service per visualizzare i metadati e gestire i report I report vengono visualizzati in un IFRAME    E sono chiamati tramite URL 14
Slide 15: Sviluppo  E’ possibile integrare SSRS in qualsiasi applicazione tramite   Chiamate SOAP (Web Services) Chiamate via URL  E’ possibile integrare il tutto con SharePoint  Web part disponibile dalla SP2 dei “vecchi” RS 15
Slide 16: Sviluppo  Creazione di report ad-hoc     Tramite il Report Builder I report possono essere creati sulla base di un “Report Model” Il “Report Model” contiene i metadati disponibili Più che sufficiente nel 99% dei casi   Il “Report Model” si crea da Visual Studio (per db relazionali ) Per udm è “automatico” 16
Slide 17: Sviluppo 17
Slide 18: Sicurezza  L’unica autenticazione supportata è quella di Windows  Ottima per Intranet  E’ possibile sviluppare delle estensione di autenticazione proprie  In ogni caso la sicurezza si gestisce tramite i ruoli 18
Slide 19: Sicurezza  I ruoli possono contenere utenti o gruppi di utenti Non è possibile avere oggetti senza nessun criterio di sicurezza   Almeno un ruolo deve essere presente  Per evitare spiacevoli lockout gli amministratori locali (BUILTIN\Administrators) possono sempre accedere e gestire i ruoli 19
Slide 20: Sicurezza  Due tipi di ruoli   Item Level System Level  System Roles:  Permettono di amministrare il sistema (NON i report!) 20
Slide 21: Sicurezza  Item Role   21 Vengono applicati su tutti i contenuti (folder, report,…) Il “Content Manager” è una sorta di amministratore
Slide 22: Sicurezza  Le assegnazioni dei ruoli si propagano agli oggetti sottostanti  Esattamente come per il File System  In questo modo è possibile gestire i permessi per eccezioni  Ma attenzione con i gruppi…non c’è la possibilità di dare un deny 22
Slide 23: Sicurezza  I ruoli predefiniti sono semplicemente un aiuto; se ne possono fare di propri: 23
Slide 24: Sicurezza  Per le origini dati il discorso è un po’ più complesso…  …in quanto definiscono come il report si autentica sulla sorgente dati  Le possibilità sono:    Fornire le credenziali ogni volta Utilizzare l’autenticazione Integrata (windows) Utilizzare l’autenticazione della sorgente dati  Chiaramente il supporto delle varie possibilità dipende della sorgente dati  SQL Server le supporta tutte  24
Slide 25: Sicurezza  La schermata di selezione: 25
Slide 26: Sicurezza  Se possibile utilizzare un unico utente per eseguire i report e salvare login e password all’interno di RS  Tranquilli, questi dati sono criptati   Altrimenti non è possibile utilizzare le funzionalità di   Snapshot (Cache) Subscription 26
Slide 27: Distribuzione dei report  I report possono essere visualizzati   Da web, tramite il Report Manager Da applicazioni ad hoc, o integrati in applicazioni esistenti  …ma possono anche essere loro ad andare dall’interessato    Via mail Via network share  27 Questa funzionalità prendere il nome di Subscription
Slide 28: Distribuzione dei report  Le subscription vengono eseguite in base ad una schedulazione   Ad hoc Condivisa  La schedulazione fa affidamento sul SQL Server Agent   Quindi deve essere attivo! Vengono creati dei Job ad hoc 28
Slide 29: Distribuzione dei report  Distribuzione tramite network share 29
Slide 30: Distribuzione dei report  Distribuzione via email 30
Slide 31: Distribuzione dei report  Le sottoscrizioni guidate (Data-Driven subscription) permettono di impostare a runtime    Destinatari Parametri Formati  I dati vengono prelevati tramite query ad hoc  La sorgente dati, come al solito, può essere qualsiasi cosa (SQL Server, Oracle, OLEDB, ODBC) 31
Slide 32: Amministrazione  E’ possibile attivare la funzionalità “Report Personali” In questa cartella l’utente può aggiungere report “propri”, non visibili né utilizzabili dagli altri   Ovviamente gli amministratori possono gestire sempre tutto 32
Slide 33: Amministrazione  E’ possibile evitare di eseguire report on-demand  Ad esempio se i dati non vengono aggiornati frequentemente  Il report può essere messo in cache   Avviene in automatico sessione per sessione Può essere impostata manualmente  Oppure si può creare uno snapshot  In pratica il report è pre-generato 33
Slide 34: Amministrazione  E’ possibile mantenere gli snapshot   In questo modo si crea una Cronologia E’ possibile mettere un limite al numero di snapshot salvati  E’ possibile utilizzare uno schedule per automatizzare il processo   Ad esempio tutti i giorni alle 22.00 E’ utile (specialmente se esportato in .xls) per monitorare i cambiamenti 34
Slide 35: Amministrazione  E’ possibile gestire RS tramite scripting    Il tool è RS.exe Il linguaggio è VB.NET L’entry point deve essere la funzione Main  Ottimo per    Automatizzazione Gestione senza interfaccia grafica Deployment dei report 35
Slide 36: Amministrazione  RS produce diversi file di log  Su file di testo (…\Microsoft SQL Server\MSSQL\Reporting Services\LogFiles)    ReportServerService_XXX.log ReportServer_XXX.log ReportServerWebApp_XXX.log  E’ possibile regolare la quantità di informazioni loggate agendo su DefaultTraceSwitch in   /ReportServer/web.config /ReportServer/bin/ReportingServicesService.exe.config  Le esecuzioni dei report sono loggate  Nella tabella ExecutionLog sul DB 36
Slide 37: Amministrazione  E’ possibile estrarre dati dalla tabella ExecutionLog  Tramite un DTS e dei Report forniti da MS  Creano ed operano sul database RSExecutionLog  Pacchetto SSIS e script SQL si trovano in    …\Microsoft SQL Server\90\Tools\Reporting Services\ExecutionLog RSExecutionLog_Update.dtsx e Esiste un report pack per RS 37
Slide 38: Amministrazione  E’ fortemente consigliato l’utilizzo di HTTPS   Specialmente se i report devono essere accessibili dall’esterno (Internet)… …ma anche internamente (Extranet, Intranet) non fa male  Durante l’installazione viene richesto se NON si desidera usarla  Secure by Default!   38 E’ possibile attivarla anche a posteriori
Slide 39: Domande? 39
Slide 40: © 2004 Microsoft Corporation. All rights reserved. This presentation is for informational purposes only. Microsoft makes no warranties, express or implied, in this summary.

   
Time on Slide Time on Plick
Slides per Visit Slide Views Views by Location